Congresso Annuale della Società Italiana di Chirurgia della Mano (SICM) 2014

Si è tenuto a Foggia il Congresso Nazionale della Società Italiana di Chirurgia della Mano che aveva per tema: Cosa è “IN” e cosa è “OUT” nella nostra disciplina in questo 2014.
L’argomento era intrigante e l’occasione per un confronto sincero e fattivo fra i cultori della disciplina imperdibile!
Ho portato ben 8 contributi:

  • chirurgia e riabilitazione nelle lesioni dei tendini flessori della mano
  • ecografia del nervo mediano nella sindrome del canale carpale e nelle lesioni dei nervi periferici
  • trattamento delle sindrome aderenziali dei tendini estensori della mano
  • trattamento dei neuromi delle lesioni nervose irreparabili mediante perineurial fat grafting
  • trattamento mini-invasivo della malattia di Dupuytren
  • trattamento mini-invasivo delle tenosinoviti croniche stenosanti
  • trattamento artroscopico delle cisti artrogene del polso
  • scafoidectomia semplice nel collasso carpale?

l’uso delle cellule staminali del tessuto adiposo, della collagenasi, delle tecniche artroscopiche è diventato un MUST per il chirurgo della mano del terzo millennio e la sfida continua nel campo della mini-invasività e della medicina rigenerativa. Discutibili e discusse molte delle tecniche chirurgiche e riabilitative entrate nell’uso comune e destinate ad essere abbandonate gradualmente nel prossimo futuro, soprattutto per quel che attiene a alcuni tipi di impianti . Infine sembra proprio che la ecografia possa diventare un mezzo imprescindibile per la pratica clinica del chirurgo della mano che ad essa può ricorrere per avere una anticipazione anatomica e funzionale delle strutture da trattare.